Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Da oggi è possibile trasformare la propria abitazione in una piccola centrale elettrica grazie ad una fonte inesauribile e non inquinante: il sole.

La soluzione è installare sul tetto o a terra un impianto fotovoltaico ed usufruire degli incentivi provenienti dal meccanismo di incentivazione pubblica "in conto energia". Attraverso di esso l'energia elettrica prodotta dall'impianto viene remunerata per venti anni dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE Spa).

Il "conto energia" incentiva l'energia prodotta da impianti di piccole, medie e grandi dimensioni connessi alla rete, in altri termini idonei sia per le piccole utenze domestiche che per le grandi aziende.

Siamo in grado di fornire tutto il supporto necessario per:

la fase di valutazione di fattibilità;
la presentazione della domanda al GSE Spa
la realizzazione dell'impianto.

PREVENTIVI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA 1,5 KW A
10 KW

CON DETRAZIONE FISCALE SINO AL 31/12/13
CHE PUO' SALIRE FINO AL 65%
SULL'INTERA OPERA NEL CASO
DI RIPRISTINO TETTO CONDOMINIALE

PREVENTIVO FOTOVOLTAICO NEL CASO DI EFFICENTAMENTO
ENERGETICO DELL'IMMOBILE,
LA NOSTRA AZIENDA OFFRE INOLTRE LA RIPARAZIONE DI PERDITE DEL TETTO INCLUSO.
PREVIO PREVENTIVO, LA DETRAZIONE VERRA' SUDDIVISA TRA I CONDOMINI

Cliccare sulle immagini per visionare il dettaglio

Impianto fotovoltaico da 1,5 kWp

La produttività di un impianto varia a seconda della sua ubicazione, nel nostro caso NORD ITALIA. Un impianto fotovoltaico di 1 kW di picco al NORD ITALIA produce mediamente 1100 kWh/anno, CENTRO ITALIA 1400 kWh/anno, al SUD ITALIA 1600 kWh/anno.

Facciamo l’esempio di un 1,5 kW di impianto fotovoltaico montato al Nord Italia Se abbiamo bisogno di un 1,5 kW, paghiamo poco meno di 420 di bolletta energetica l’anno che corrisponde a circa 800 kW/anno di consumo.

Impianto fotovoltaico da 3 kWp

La produttività di un impianto varia a seconda della sua ubicazione, nel nostro caso NORD ITALIA. Un impianto fotovoltaico di 1 kW di picco al NORD ITALIA produce mediamente 1100 kWh/anno, CENTRO ITALIA 1400 kWh/anno, al SUD ITALIA 1600 kWh/anno.

Facciamo l’esempio di un 3 kW di impianto fotovoltaico montato al Nord Italia (abbiamo scelto un impianto da 3 kW per mantenerci su un valore medio di consumo energetico condominiale). Se abbiamo bisogno di un 3 kW, paghiamo poco meno di 810 di bolletta energetica l’anno che corrisponde a circa 1600 kW/anno di consumo.

Impianto fotovoltaico da 5 kWp

La produttività di un impianto varia a seconda della sua ubicazione, nel nostro caso NORD ITALIA. Un impianto fotovoltaico di 1 kW di picco al NORD ITALIA produce mediamente 1100 kWh/anno, CENTRO ITALIA 1400 kWh/anno, al SUD ITALIA 1600 kWh/anno.

Facciamo l’esempio di un 5 kW di impianto fotovoltaico montato al Nord Italia Se abbiamo bisogno di un 5 kW, paghiamo poco meno di 1400 di bolletta energetica l’anno che corrisponde a circa 2600 kW/anno di consumo.

Impianto fotovoltaico da 10 kWp

La produttività di un impianto varia a seconda della sua ubicazione, nel nostro caso NORD ITALIA. Un impianto fotovoltaico di 1 kW di picco al NORD ITALIA produce mediamente 1100 kWh/anno, CENTRO ITALIA 1400 kWh/anno, al SUD ITALIA 1600 kWh/anno.

Facciamo l’esempio di un 10 kW di impianto fotovoltaico montato al Nord Italia Se abbiamo bisogno di un 10 kW, paghiamo poco meno di 2800 di bolletta energetica l’anno che corrisponde a circa 5200 kW/anno di consumo.

TA s.a.s. - c.so Tassoni, 59 | 10100 Torino (TO) | tel: +39 011.77.16.166 | info@torinoautomatismi.it | P.IVA 05712880011

Powered by Torinoweb